ANSA ULTIM'ORA

Trieste – Incendio Borgo San Sergio: ritardi nei soccorsi, muore una donna. Modica (FSI-USAE) “Necessario ripristino del 118”

ottobre 10th, 2018 | by redazione
Trieste – Incendio Borgo San Sergio: ritardi nei soccorsi, muore una donna.  Modica (FSI-USAE) “Necessario ripristino del 118”
Bar Italia
0

 

Trieste – Ancora una vittima a causa dei gravi ritardi nella gestione del soccorso. A lanciare il grido di allarme è la Federazione Sindacati Indipendenti (FSI-USAE)  nella voce del segretario territoriale Matteo Modica. “In merito all’incendio avvenuto nella prima mattinata di domenica 7 ottobre nella quale ha perso la vita una signora di 83 anni, innanzitutto esprimiamo la vicinanza ai parenti della vittima, ma non possiamo esimerci dal lamentare i gravi ritardi con cui sono stati prestati i soccorsi, circa 20 minuti dopo la chiamata al NUE 112 confermando ancora una volta, se mai ce ne fosse stato il bisogno, che il sistema di emergenza dopo la riforma del PD non funziona”. Un grave ritardo che è costato la vita ad un paziente e che impone delle riflessioni “Non è possibile scherzare sulla pelle dei cittadini – continua Modica – A questo punto, come per altro già chiesto, invano, più volte anche alla precedente giunta, chiediamo al Presidente Fedriga ed all’ Assessore Riccardi di porre in essere tutte quelle misure atte a rivedere nel suo complesso il piano dell’emergenza-urgenza e soprattutto l’immediato ripristino del collegamento telefonico diretto al 118 e la contestuale riattivazione delle 4 centrali 118 provinciali. Le nostre richieste – conclude Modica -derivano dall’ascolto di operatori e cittadini e sono rivolte a tutelare i lavoratori e la cittadinanza intera che ha diritto di ricevere delle risposte adeguate alle proprie necessità, tanto più è doveroso in situazioni di emergenza ove il fattore tempo è fondamentale”.

FEDERICA BOSCO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *