ANSA ULTIM'ORA

Roma – Disabilità: 86,4 miliardi di euro dall’Europa. Maullu (Fi) “categoria trascurata, si usino i fondi”

dicembre 4th, 2017 | by redazione
Roma –  Disabilità: 86,4 miliardi di  euro dall’Europa.  Maullu (Fi) “categoria  trascurata, si  usino i fondi”
Bar Italia
0
Stefano Maullu europarlamentare di Forza Italia

Stefano Maullu europarlamentare di Forza Italia

Roma – I diversamente abili possono essere anche una risorsa per società civile, è questo l’obiettivo della Comunità Europea che ha destinato   86,4 miliardi di euro del Fondo Sociale all’inclusione delle categorie più svantaggiate nel mondo del lavoro, o ai progetti di ricerca compresi nel programma Horizon 2020 che tra il 2014 ed il 2015 hanno riservato più di 30 milioni di euro a ricerche incentrate sul miglioramento dell’assistenza ai disabili.  Il tema particolarmente delicato è stato posto in evidenza dall’europarlamentare di Forza Italia Stefano Maullu che ha denunciato una certa mancanza di attenzione verso il mondo della disabilità. “I disabili rappresentano certamente una categoria trascurata, proprio come le forze dell’ordine, costrette a lavorare senza risorse, o le giovani coppie”, commenta il forzista.  Secondo i dati ufficiali, infatti, solo il 18% dei disabili italiani ha un posto di lavoro, e la maggior parte di loro ha un livello di istruzione molto basso. “Gli ultimi governi hanno colpevolmente trascurato il problema dell’inclusione lavorativa dei disabili, preferendo dedicarsi ad altri temi certamente non prioritari.- riprende Maullu –  La disabilità rappresenta un tema cruciale per tutta l’Europa: si stima infatti che entro il 2020 vi saranno ben 120 milioni di disabili in tutto il continente, una cifra davvero sbalorditiva. Questa categoria ha bisogno di maggior assistenza, di maggior attenzione. È un obiettivo fondamentale, e il suo raggiungimento passerà anche da un miglior utilizzo delle opportunità e dei fondi garantiti dall’Europa”.

                                                                                                                                                                        FEDERICA BOSCO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *