ANSA ULTIM'ORA

Rapallo – Ritorna la settimana dello sport. Bagnasco “Grazie agli stanziamenti di 1,5 milioni di euro possibile realizzare progetti e nuove strutture”

marzo 7th, 2018 | by redazione
Rapallo – Ritorna la settimana dello sport. Bagnasco “Grazie agli stanziamenti di 1,5 milioni di euro possibile realizzare progetti e nuove strutture”
Bar Sport
0

RAPALLO – Un investimento di un milione e 500 mila euro, quanto stanziato dall’amministrazione di Rapallo per le attività sportive ed il ripristino dei luoghi preposti alla pratica sportiva. Un risultato che acquisisce ancora più prestigio in vista della settimana dello sport in programma dal 9 al 19 marzo. Un appuntamento che vedrà il coinvolgimento di oltre 2000 studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Rapallo e Zoagli che si cimenteranno in tantissime attività sportive organizzate dai comuni di Rapallo e Zoagli e dalla panathlon international in collaborazione con gli istituti scolastici, le società sportive, i comitati dei genitori e con la sponsorizzazione de Latte Tigullio. I ragazzi dei licei, in un progetto di alternanza scuola e lavoro, si occuperanno dell’assistenza ai piccoli atleti durante la manifestazione. Un aiuto che lo stesso sindaco ha rimarcato durante il suo intervento “Voglio ringraziare per prima la Preside del Liceti, Maria Bianca Barberis per il suo imprescindibile aiuto e il consigliere incaricato Vittorio Pellerano, che sta facendo tantissimo per lo sport nella nostra città grazie anche alla collaborazione degli uffici comunali e ai tantissimi investimenti.- dichiara il sindaco Carlo Bagnasco –  Il Consigliere Pellerano è riuscito a sensibilizzare la nostra amministrazione sull’importanza dello sport e tutti insieme siamo riusciti a portare gli stanziamenti di fondi destinati allo sport da 150,000.00 euro a 1, 5 Milioni di euro utilizzati per le attività sportive e il ripristino dei luoghi preposti a praticare sport (il campo Macera, il Poggiolino, tutte le palestre) e stiamo lavorando tanto per un sogno che veda sorgere a Rapallo un Palazzetto dello Sport.   La settimana dello sport – aggiunge il sindaco – è stata riportata finalmente in auge anche nel ricordo del suo ideatore  il compianto cap.Umberto Ricci e quest’anno non posso non ricordare il motore principale e l’entusiasmo che dava la Professoressa Loredana Piaggio”.

 “La settimana dello sport è un successo di squadra – rilancia Vittorio Pellerano –  e questa squadra ha avuto una perdita importante, la professoressa   Loredana Piaggio che ricordo con commozione e che ci ha dato la possibilità di essere qui oggi, è stata colei che ha studiato i percorsi, coinvolto i ragazzi e lavorato giorno e notte per la realizzazione di questa manifestazione , devo aggiungere però che i docenti che stanno portando avanti questa manifestazione, dopo la sua scomparsa, se ne stanno prendendo realmente cura con la stessa passione che aveva la Professoressa Piaggio. L’obiettivo – prosegue Pellerano – è quello di migliorare sempre, siamo riusciti ad inserire il calcio, il basket, la pallavolo grazie anche alla collaborazione di molti ragazzi che verranno sul campo a lavorare. Oggi siamo qui a presentare la terza edizione della settimana dello sport che è mancata a Rapallo per 14 anni e questo è davvero un grande risultato.”

Il percorso ginnico previsto durante la manifestazione vedrà i ragazzi misurarsi in due attività ludico motorie specifiche: il percorso di coordinazione generale e di coordinazione specifica. Nella prima verranno richieste tutte quelle capacità che non sono finalizzate ad un gesto sportivo specifico, ma che possono essere alla base di qualsiasi disciplina sportiva: camminare, correre, saltare, arrampicarsi (all’interno di una struttura adatta), strisciare,  rotolare e/o compiere capovolte, muoversi in quadrupedia e/o muoversi secondo gli ”Animal Walking”, effettuare movimenti in equilibrio statico o dinamico, superare ostacoli senza l’ausilio della vista…. Nel percorso di coordinazione specifica, invece, verranno richieste abilità motorie con gesti tecnici di discipline specifiche con leggere variazioni: tiro a canestro, palleggio (pallavolo, pallacanestro), calciare, colpire una pallina in volo o a terra con una mazza, utilizzo di attrezzatura semi-specifica…. Ogni attività sarà visionata e verrà fatta assistenza dai ragazzi dell’Istituto Liceti di Rapallo. In caso di bambini con disabilità motorie e/o psichiche e/o comportamentali sarà adattato il percorso alle loro capacità. Il percorso ginnico della ”SETTIMANA DELLO SPORT 2018”, non presenterà formule di gara o competizioni di alcun tipo, non verranno quindi redatte classifiche ed effettuate premiazioni diversificate.

FEDERICA BOSCO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *