ANSA ULTIM'ORA

Pavia – Elezioni: Rovati (Forza Italia) “In corsa per ridare valore all’Oltrepò”

febbraio 7th, 2018 | by redazione
Pavia – Elezioni: Rovati (Forza Italia) “In corsa per ridare valore all’Oltrepò”
Bar Italia
0

Partita la campagna elettorale, Forza Italia in provincia di Pavia  è al lavoro per raggiungere obiettivi importanti. Alle politiche corrono oltre ad Alessandro Cattaneo, ex sindaco di Pavia e membro del consiglio di Presidenza di Forza Italia,  al Senato il consigliere regionale uscente Vittorio Pesato e alla Camera la giovane imprenditrice oltre-padana Eleonora Giorgi, alla sua prima esperienza. Alle regionali quattro i nomi dei forzisti in corsa: Ruggero Invernizzi, Barbara Longo, Amedeo Quaroni e Rosanna Rovati. Quest’ultima, ex sindaco di Cicognola, attivista dal 1994  corre per un’obiettivo “dobbiamo ridare valore e dignità al nostro  Oltrepò che può dare tanto, ma è lasciato un po’ in disparte – raccontava questa mattina nella nuova sede  provinciale  di Forza Italia inaugurata oggi a Pavia in Piazza Petrarca – vivo in Oltrepò e amo tantissimo la mia terra  per questo mi sono messa in gioco e sono orgogliosa di far parte di questa squadra”. Tanti i temi sul tavolo elettorale: dalla viabilità, all’agricoltura fino alla sicurezza. “I nostri ponti sono fatiscenti, alcuni necessitano un intervento urgente – analizza – strutturale ed economico. Non solo, abbiamo il problema dello spopolamento dei nostri territori collinari e montani. È necessario un intervento della Regione anche sul delicato tema dell’inquinamento dove una voce preponderante deve essere la battaglia contro l’amianto. Non possiamo permettere che le nostre terre diventino la pattumiera d’Italia” . Attenzione dunque all’ambiente, ma anche ai cittadini come sottolinea Rosanna Rovati “ in molti ci chiedono più garanzie per la sicurezza. Un liev motif che rimbalza  da un comune all’altro. Gli amministratori del territorio, a cui io mi sento particolarmente legata, essendo stata alla  guida di Cicognola, chiedono un sostegno alla Regione, anche per l’immigrazione che dovrebbe essere più controllata. Infine un cambio da affrontare è nella burocrazia dove è necessario snellire. A volte passano mesi prima di poter accedere ad un bando. Per tutto questo i nostri agricoltori stanno boccheggiando e chiedono di essere ascoltati”. L Oltrepò se pur  martoriato da molti problemi, in realtà ha ottime aziende “che producono ed esportano prodotti di qualità – prosegue – ma ci sono anche i piccoli agricoltori che tengono in ordine le colline che meritano attenzione”.

FEDERICA BOSCO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *