ANSA ULTIM'ORA

Pavia – Commercianti: solidarietà e rabbia:”Dov’è Ascom?”. Mognaschi (Lega Nord) “L’amministrazione deve fare marcia indietro”

febbraio 18th, 2017 | by redazione
Pavia – Commercianti: solidarietà e rabbia:”Dov’è Ascom?”. Mognaschi (Lega Nord) “L’amministrazione deve fare marcia indietro”
Nord Sud Ovest Est
0
Cattura

Monica Zarne titolare del Bar Corsi (in centro) e Matteo Mognaschi capogruppo Lega Nord in consiglio comunale

PAVIA – Si sono ritrovati questa mattina alle ore 11 davanti al bar Corsi di via XX settembre i commercianti del centro per una manifestazione di solidarietà a Monica Zarne, titolare dell’esercizio, che mercoledì scorso si era resa protagonista di una protesta contro l’amministrazione locale, sorda alle lamentele di un settore piegato dalla crisi, come il commercio. A dare appoggio e sostegno ai presenti il capogruppo della Lega Nord in consiglio comunale Matteo Mognaschi e il segretario cittadino del Carroccio Roberta Marcone. A loro si è unito, in un secondo momento, anche il consigliere comunale Rodolfo Faldini. Per tutti imperativo oggi è cercare di far arrivare al sindaco, più volte invocato dai presenti, il grido di disperazione di un settore che si è trovato a fare i conti con diverse problematiche come aumento della Tari, pedonalizzazione di corso Cavour e ancora sicurezza, e pulizia come hanno ribadito a più riprese i presenti. Tante voci intente a raccontare esperienze di vita quotidiana “ho perso la metà della clientela – sottolinea una parrucchiera del centro storico – ormai scelgono tutti il negozio sotto casa perché raggiungere il centro vuol dire corse degli autobus più lunghe o parcheggi a due euro l’ora. Gli anziani fanno fatica, i giovani non hanno troppo tempo e il risultato è questo: tasse alle stelle e incassi ridotti all’osso, ma ce ne ricorderemo alle prossime elezioni, lo scriva pure”. “Per non parlare della pulizia delle strade e della sicurezza – fa eco la titolare di un ristorante poco distante – mi spiace solo vedere che oggi nonostante le oltre mille condivisioni su facebook del video della collega tanti abbiano scelto ancora la via del silenzio. Se non ci uniamo non possiamo poi pretendere”. “E le associazioni di categoria dove sono?” Alza la voce un’altra commerciante “troppo facile chiedere di pagare la quota associativa di 237 euro e poi defilarsi nei momenti di difficoltà. Lunedì farò una raccomandata per chiedere la restituzione della quota associativa di quest’anno e dello scorso anno, che userò per pagare la Tari”.  Un applauso si leva tra i presenti nel momento in cui prende la parola la titolare del bar Corsi, la giovane donna che con il suo gesto plateale è diventato subito virale raggiungendo oltre 80 mila visualizzazione sui social network, catalizzando l’attenzione dei media locali e nazionali e smuovendo gli animi dei cittadini e della politica. Proprio dalla Lega Nord è arrivata la prima testimonianza di solidarietà alla donna e a tutti i commercianti pavesi costretti a sopravvivere.  “La nostra presenza oggi non è  tanto politica – prende la parola Matteo Mognaschi – ma di buon senso che assolutamente manca da due anni in città, parliamo della pedonalizzazione selvaggia fatta senza alcuna condivisione e da ultimo un aumento sulla Tari assurda e inspiegabile. Martedì alle ore 19,30 ci sarà la Commissione in cui si parlerà di Tari e dove noi faremo la nostra parte. Per l’occasione invito tutti i commercianti a partecipare e voglio spendere due parole per Monica Zarne che con questo gesto di protesta ha avuto davvero tanto coraggio esponendosi in prima persona, raccontando quanto sta succedendo. – conclude Mognaschi –   Non avremmo voluto vedere queste scene, ma sicuramente potrebbero servire per far fare marcia indietro all’amministrazione”.

                                                                                                                                                                                                       FEDERICA BOSCO

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *