ANSA ULTIM'ORA

Pavia – Caso Amianto Broni: accordo patronato Epaca-Coldiretti e ASST per servizi destinati a pazienti con mesotelioma

maggio 8th, 2017 | by redazione
Pavia – Caso Amianto Broni: accordo patronato Epaca-Coldiretti e ASST per servizi destinati a pazienti con mesotelioma
Eco News
0

PAVIA – Sarà operativo a partire dal prossimo 17 maggio l’accordo di collaborazione raggiunto tra Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ex Asl) di Pavia ed il patronato Epaca- Coldiretti Pavia per l’erogazione di servizi amministrativi di supporto ai pazienti del Centro per il mesotelioma di Broni. E’ quanto previsto nel protocollo d’intesa siglato tra i due enti. Epaca prenderà parte alle attività del Centro mettendo a disposizione la sua competenza per assistere i pazienti nelle pratiche amministrative di natura previdenziale, finalizzate al riconoscimento dei benefici previsti per le persone affette da mesotelioma ed, eventualmente, anche dei loro familiari. “L’essere al fianco di istituzioni come l’Azienda Socio-Sanitaria Territoriale di Pavia, il Policlinico San Matteo ed il Comune di Broni è motivo di soddisfazione e di riconoscimento del ruolo di rappresentanza e di impegno sociale che Coldiretti sta portando avanti – sottolinea Wilma Pirola, presidente di Coldiretti Pavia – Anche per questo motivo abbiamo aderito alle attività del Centro per il mesotelioma di Broni, mettendo in campo l’esperienza e la professionalità del nostro Patronato Epaca a sostegno delle esigenze prioritarie di tutela amministrativa dei pazienti e, da un punto di vista più generale, anche per aiutare una parte di territorio particolarmente vocato alla produzione agricola di eccellenza che sta vivendo una grave emergenza”.

Il patronato Epaca-Coldiretti Pavia collaborerà in stretto contatto con lo staff del Centro per il mesotelioma di Broni integrando i diversi profili professionali e le diverse competenze già impegnate nell’assistenza medica e sociale dei pazienti, provvedendo anche al disbrigo delle pratiche burocratiche di propria pertinenza. “Partendo dal riscontro generale delle diverse situazioni in capo ai pazienti – spiega Gianni Mario Stoppini, responsabile provinciale del patronato Epaca-Coldiretti – verranno individuati gli interventi e le richieste che possono essere sia di natura previdenziale che di natura infortunistica legate al riconoscimento o alla revisione delle malattie professionali causate dall’amianto da inoltrare agli enti pubblici competenti”.

“Sotto il profilo operativo – aggiunge Martina Kenjeric, addetta Epaca dell’Ufficio Coldiretti di Stradella che svolgerà l’attività di assistenza – i nostri servizi di consulenza e di assistenza amministrativa andranno ad integrare i Servizi di natura sanitaria e sociale del Centro per il mesotelioma di Broni, in una ottica di percorso globale ed integrato per dare le risposte adeguate ai diritti di tutela previsti dalle normative in vigore”. Epaca (Ente di Patrocinio e Assistenza per i Cittadini e l’Agricoltura) è il Patronato costituito dalla Confederazione Nazionale Coldiretti e riconosciuto dallo Stato sin dal 1954. Svolge un servizio di pubblica utilità senza scopo di lucro e secondo le modalità stabilite dalla legge.

                                                                                                                                                                                                                                                  FEDERICA BOSCO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *