ANSA ULTIM'ORA

Garlasco (Pv) – Approvato nuovo polo scolastico, al via corso per operatore grafico multimedia. Farina “Proposta innovativa in collaborazione con le Vele”

dicembre 21st, 2016 | by redazione
Garlasco (Pv) – Approvato nuovo polo scolastico, al via corso per operatore grafico multimedia. Farina “Proposta innovativa in collaborazione con le Vele”
Nord Sud Ovest Est
0

sindacogarlasco

Pietro Francesco Farina sindaco di Garlasco

GARLASCO – La proposta didattica della Lomellina si arricchisce di un nuovo percorso di Studi, a partire dall’anno scolastico 2017/2018 infatti prenderà il via a Garlasco il corso di formazione professionale di operatore grafico multimedia. Grazie ad un accordo raggiunto tra l’amministrazione Farina e La fondazione Le Vele di Pavia, a partire da settembre 2017 Garlasco avrà un istituto superiore professionale altamente innovativo. Il progetto finanziato da Regione Lombardia mira infatti a creare delle figure professionali nell’ambito della comunicazione e della grafica multimediale. Il percorso di studi che si svilupperà su 3 anni + 2, unico sul territorio, prevede la formazione di operatori grafico multimediali in grado di sviluppare applicazioni per iPhone e Android, realizzare videogiochi, formare artisti di ambientazioni virtuali e operatori in grado di Interfacciare grandi quantità di dati.  “Dopo diverse indagini di mercato – spiega il sindaco di Garlasco Pietro Francesco Farina – è risultato evidente che la grave situazione di crisi economica occupazionale a livello nazionale richiede la formazione di figure altamente specializzate in nuovi ambiti, quali le tecnologie multimediali, per questa ragione abbiamo pensato di creare sul nostro territorio un polo scolastico in grado di offrire una proposta formativa nuova capace di attrarre gli studenti delle scuole medie verso un settore, quello della tecnologia, che è entrato nella quotidianità di tutti. Considerando che il bacino di utenza di Garlasco si aggira sui 25 mila abitanti, abbiano ritenuto, in concerto con l’Istituto di formazione professionale Le Vele, referente a livello regionale per la formazione e le tecnologie informatiche, di portare avanti il progetto altamente innovativo. In questo modo – prosegue il sindaco di Garlasco – confido di riuscire a creare un percorso scolastico di interesse per i ragazzi di Garlasco, ma anche delle zone limitrofe, da Dorno a Gropello e oltre, visto che sarà unico in tutta la provincia. Per agevolare i ragazzi del territorio interessati a seguire questo percorso di studi, verrà con molta probabilità anche attivato un servizio di navetta per raggiungere la scuola”. L’istituto che sarà realizzato in una sede comunale in via De Amicis, a poca distanza dal centro storico, prenderà il via con l’anno scolastico 2017/2018 con il primo corso per Operatore Grafico Multimedia che, in conformità con le disposizioni di legge, si articolerà su un percorso triennale, con un monte ore annuo di 990 ore (per un totale di 2.970). L’organizzazione di massima prevede una frequenza minima di 25 ore settimanali pianificate, dove le materie curricolari saranno suddivise in tre aree formative: storico-socio-economico, matematica scientifica e l’area tecnico professionale.  “Il corso triennale proposto consente di completare la fascia dell’obbligo formativo conseguendo un’attestazione di professionalità spendibile con la possibilità altresì di completare il ciclo di studi superiori con il quarto e il quinto anno ed accedere alle facoltà universitarie – spiega Giampiero Filella direttore presso la Fondazione Le Vele di Pavia – Concluso il primo ciclo di studi i ragazzi hanno la possibilità di inserirsi nel mondo del lavoro grazie anche ad un progetto di alternanza scuola e lavoro che verrà portato avanti nel triennio. Durante tutto il percorso, per ogni allievo verrà realizzato un apposito portfolio che raccoglierà sistematicamente ed in modalità condivisa tra i docenti tutti i dati sulle conoscenze, abilità e competenze acquisite. Il portfolio è inoltre uno strumento di valutazione compilato e aggiornato periodicamente dai docenti e dal coordinatore tutor nell’ottica di rappresentare un bilancio ragionato e condiviso dei risultati ottenuti dallo studente, anche nella prospettiva orientativa di scelte future. Alla fine del percorso di qualificazione professionale (terzo anno di corso) tutti coloro che supereranno le prove finali conseguiranno un attestato di qualifica di “Operatore Grafico Multimedia” valido su tutto il territorio nazionale e corrispondente al III° livello europeo EQF PROSPETTIVE”. Il ciclo di studi è interamente gratuito per le famiglie dei ragazzi iscritti in quanto verrà finanziato dal progetto di Regione Lombardia “Dote scuola”. “Agli studenti verrà altresì fornito un tablet – conclude il direttore della Fondazione le Vele – su cui saranno già caricati dispense di studio e libri di testo”.

                                                                                                                                                                                                                            Servizio di Federica Bosco e Riccardo Invernizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *